Cacciatore di tesori trova una nave pirata con a bordo monete e gioielli

Martin Wenzels, 42 anni, è un imprenditore tedesco con la passione di ricercare tesori sommersi, e a Borneo, a largo dell’indonesia, ha ritrovato il relitto di una nave pirtata (affondata nel 1806 circa) con a bordo una tonnellata e mezzo di monete d’argento, gioielli d’oro, suppellettili di cristallo e di porcellana Ming per un valore di circa 7 milioni di euro.

Wenzels ha dichiarato che il tesoro gli servirà a recuperare i soldi spesi per le missioni di ricerca del tesoro (circa 3 milioni) << All’inizio, tutto quello che giaceva sul fondo del mare sembrava incrostato e privo di valore, ma vedere il tesoro nelle proprie mani regala un’adrenalina indescrivibile>> . Wenzels annuncia già la sua prossima avventura: il recupero del tesoro di una nave naufragata al largo di Timor Est con a bordo due tonnellate d’oro.

Annunci
Categorie: Curiosità | Tag: , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: